BG02 – Ampliamento Istituto Riva

AMPLIAMENTO DELL’ISTITUTO SERAFINO RIVA: NUOVI SPAZI PER LA FORMAZIONE DEI GIOVANI

L’iniziativa riguarda il recupero dell’immobile di proprietà del Comune di Sarnico denominato “Arti&Mestieri”, al fine di sopperire alle carenze di spazi (laboratori e aule didattiche) nell’adiacente edificio che ospita l’Istituto Superiore “Serafino Riva”.

In totale il progetto insiste su una superficie complessiva di circa 1.400 mq e prevede di realizzare:

4 nuove aule per complessivi 220 mq di superficie in grado di dare spazio a circa 100 studenti;
Uffici/locali di Servizio per il personale scolastico per complessivi 145 mq;
Laboratori per il corso professionale “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” di circa 300 mq;
2 laboratori didattici aventi superficie complessiva di 250 mq;
Uno spazio polifunzionale di 335 mq;
Servizi accessori.
La riqualificazione dell’edificio Arti&Mestieri permetterà all’Istituto Riva di trovare nuovi spazi per far fronte alla forte crescita che ha caratterizzato la scuola nell’ultimo decennio: si consideri infatti che gli studenti sono passati dai 417 dell’anno scolastico 2004/05 agli 820 dell’anno scolastico 2017/2018, con una crescita del 76% in 10 anni.

La pluralità di corsi offerti dall’Istituto sta generando peraltro un bacino d’utenza che lo connota quale punto di riferimento per un perimetro ben più ampio dell’ambito territoriale di appartenenza, cioè quello del Basso Sebino. Oggi gli studenti provengono infatti per l’82 % dalla provincia di Bergamo, per il 17,5% dalla Provincia di Brescia e per lo 0,5 % da fuori regione.

Il Comune di Sarnico, proprietario dell’immobile, si farà carico della ristrutturazione; i laboratori didattici che verranno realizzati garantiranno la possibilità di aprire l’edificio anche ad un utilizzo extrascolastico e consentiranno in particolare l’avvio dei corsi di formazione post diploma dell’ITS “Gomma Plastica” in collaborazione con la “Fondazione nuove tecnologie per la vita”, in coerenza con l’economia del territorio e con i corsi già proposti dall’Istituto Serafino Riva. Lo spazio polifunzionale sarà invece gestito in concerto dal Comune di Sarnico e l’Istituto Serafino Riva per iniziative scolastiche e culturali di rilevanza comunale e sovralocale.

I PARTNER

Il progetto vede come capofila il comune di Sarnico, supportato dal contributo della Provincia di Bergamo e di altri Enti.

GLI OBIETTIVI

L’ampliamento dell’Istituto Riva è finanziato mediante risorse proprie da parte del Comune di Sarnico e dal cofinanziamento della Provincia; la campagna di fundraising, invece, è specificamente dedicata all’infrastrutturazione dei laboratori che ospiteranno le attività sperimentali degli alunni dell’ITS, con particolare riferimento alla formazione professionale avanzata per gli operatori destinati alle aziende del Distretto della Gomma e Plastica.
La campagna non ha un target di raccolta minimo, sebbene per la completa infrastrutturazione dei laboratori siano richiesti 100.000 euro: tutte le risorse donate verranno comunque impiegate per la realizzazione di tale intervento. Maggiori saranno le donazioni raccolte, più completo potrà risultare l’allestimento di questi spazi a beneficio degli studenti.

COME DONARE

Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico sul conto corrente bancario 1000 00300024 intestato a “Amministrazione Provinciale di Bergamo” presso Intesa Sanpaolo S.p.A. filiale di Bergamo Via Gabriele Camozzi, 27 IBAN IT37 C030 6911 1001 0000 0300 024 CODICE BIC – SWIFT BCITITMMB15 indicando nella causale il codice del progetto (BG02).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cerca